SHOCK IN PINK ROOM

CAMERE

PRENOTA ONLINE

ecofriendly diversamente abili animali celiaci

SHOCK IN PINK ROOM

Shock in Pink Room 202 è la camera dalle campiture rosa shocking dedicata alla leggendaria creatrice di moda Elsa Schiaparelli.

La stanza, allestita dallo scenografo Mauro Tinti, rende un ironico omaggio all’universo surrealista della Schiaparelli: grandi campiture rosa shocking, scritte da decifrare con l’aiuto di uno specchio, armadi con abiti trompe-l’oeil, aragoste arrampicati sulle pareti e una gabbia dorata che racchiude un prezioso cimelio vintage, il celebre profumo Shocking, il cui flacone a forma di donna riproduce le curve voluttuose di Mae West.
La scelta del numero 202 non è casuale, la somma di 2+2 dà 4, il numero considerato portafortuna dalla stilista (la sua boutique si trovava al 22 di Place Vendôme e la sua casa al 112 di Rue de Berri a Parigi).

La camera è stata realizzata in collaborazione con Biografilm Festival, che nel 2011 ha dedicato un focus a Elsa Schiaparelli per ripercorrere la vita e la carriera della grande fashion designer attraverso testimonianze, immagini, documenti inediti e l’autobiografia "Shocking Life".
Biografilm Festival ha invitato Marisa Berenson, nipote di Elsa Schiaparelli a raccontare, in un incontro pubblico, il lato più privato della stilista italo-francese. L’attrice e modella, musa di Kubrick, ha inaugurato la Shock in Pink Room il giorno 11 giugno 2011.

Un’aragosta sul vestito, una scarpa come cappello, una giacca con tasche a forma di cassetto, la carambola delle zip, l’invenzione di un nuovo colore: il rosa shocking. Le creazioni di Elsa Schiaparelli hanno rivoluzionato la moda nei primi decenni del XX secolo, reinventandone modalità e significati, validi ancora oggi: provocazione e sensualità, gioco ed eleganza, calcolata aggressività e divertissement seduttivo sono infatti i tratti distintivi del suo innovativo e spregiudicato linguaggio. Le collaborazioni con artisti del calibro di Salvador Dalì, Jean Cocteau e Alberto Giacometti hanno fatto il resto, dirottando le stravaganze verso orizzonti leggendari, carichi – per la prima volta nella storia – del virus della leggerezza. La vita di Elsa Schiaparelli è essa stessa un formidabile esempio di self-made woman ante litteram nella Parigi a cavallo delle due guerre mondiali. Fuggita dall’asfittica borghesia romana, approdata nella capitale della haute couture, la colta artista finì per soggiogare col suo gusto persino la Hollywood dell’epoca, innescando una rivalità leggendaria con l’inventrice del bon ton, Coco Chanel. D’altronde per Elsa la moda era tutto; come amava ripetere lei, provocatoria e intransigente: “Mai adattare l’abito al corpo, ma lavorare sul corpo perché si adatti all’abito”. (Paola Goretti e Mauro Tinti, curatori del Focus).

photogallery
commenti degli ospiti

Trelice

13 July 2015

We only had one night in Bologna due to flying in on our way to Tuscany but wish we had stayed longer (we did return for lunch on our way back) as much for the hotel. Fantastic central location, quirky but comfortable rooms - ours was dedicated to an Italian designer whose name I forget but we had plastic Lobsters on our door, chair and on the wall and the decor was pink. We even had a pink boa wrapped round a bird cage in the bathroom. Made us smile.

Tripadvisor

footbat

26 March 2015

We had the Schiaparelli room which was decorated with themed touches, not huge but the mirrored wall made it feel larger and the bathroom was lovely. Bed very comfortable. A street view, noise was not a problem since we always take earplugs if we’re requesting a room at the front of a city centre hotel! Two minutes’ walk from the Piazza Maggiore and Via Pescherie Vecchie – perfect for food and aperitifs. Staff friendly, nice touches such as the book swap, and bookmarks, daily mats in the lift, turndown service, tea tray in the room made this the perfect location for a couple of nights in Bologna.

Tripadvisor

LDBlock

05 November 2014

Stayed 1 week in the pink room. Bed was great, air conditioning was excellent (rare in Italy). The restaurant next door offered gluten-free options and soy milk for breakfast, and dinner was very good too (I had tortellini and a cutlet which was larger than the dinner plate). Strong wi-fi signal. Staff was very helpful and professional. Located nearby to the Piazza Maggiore and several restaurants. A great choice; would not hesitate to stay there again.

Tripadvisor

JadeSurrey

09 June 2014

We have just returned from a 3 night stay here. We loved it! We stayed in the SHOCK PINK room, which was really quirky. The hotel is in a great location right next to the square.
All of the staff were really friendly and helpful. It was a bonus to get free wifi in the rooms too.
We didnt'nt eat in the restaurant, however the breakfast choice was good. We will definately be returning in the future.

Consiglio sulle camere: We had the Shock Pink room and loved it, there are other unusual rooms to.! Makes you intrigued

tripadvisor.com

Ermione 81

31 March 2014

Questo hotel ha un'eccellente posizione, proprio dietro piazza maggiore, è un'ottima struttura con camere a tema, caratteristiche e simpatiche, e offre una buona colazione, varia e con prodotti di qualità; tuttavia, il vero punto forte sono la gentilezza, la cortesia e la disponibilità del personale: davvero impagabili. 
Abbiamo dormito nella stanza dedicata ad elsa schiaparelli, molto bella, ovviamente rosa shocking, bagno comodo con vasca. 
Unica pecca, la vasca perdeva dell'acqua quando si faceva la doccia, ma fortunatamente con la possibilità di usare le ciabatte in dotazione tutto è andato liscio. 
La sala della colazione di sera diventa osteria, e ci abbiamo cenato, con un'ottima impressione. 
Soggiornerei qui di nuovo molto volentieri, complimenti alla struttura!

Consiglio sulle camere: Le camere a tema, se disponibili, sono davvero simpatiche!

tripadvisor.com

Barney

25 February 2014

I pro: The fun and very lovingly finished decor (it's all about the details), the friendly and helpful staff and the brilliant location.
Posizione: The hotel is next to Piazza Maggiore so everything is close. Visit Divinis for amazing wine and pasta or La Mela for real home-cooked Italian.
Al Cappello Rosso must be among the most unique hotels in Bologna with a number of super-stylish themed rooms that make staying in the hotel a real occasion. My fiancee and I stayed in room 202 – the shock in pink room – and absolutely loved the little touches that made it so much fun. In addition, the staff at the hotel could not have been more helpful or friendly, while the hotel's location so close to the Piazza Maggiore was perfect (the restaurants nearby are also great - visit Divinis around the corner for an amazing choice of wine or La Mela for inexpensive but wonderful pasta and pizza). I would not hesitate in recommending the hotel to anyone visiting Bologna and I certainly intend to stay there again myself. Next time I'm hoping for the room themed on John Cage!

Expedia

Shivadamaru

24 January 2014

Ho soggiornato a gennaio in questo bellissimo hotel e nonostante la camera fosse un po' piccola, (e da qui la valutazione) devo dire che ci siamo trovati molto bene. Abbiamo fatto il checkin anticipato e siamo stati solo una notte, ma abbiamo goduto anche della ricca colazione con prodotti biologici. A due passi (veri!) da piazza maggiore è un hotel che consiglierei.

Consiglio sulle camere: la 202 è molto bella perchè è dedicata alla Schiaparelli ma è parecchio piccola

tripadvisor.com

Jennifer P

08 December 2013

"Wow! What an amazing room! Beautiful design and yes, pink.The "Shock in Pink Room 202" is dedicated to the legendary fashion designer Elsa Schiaparelli and there are plastic lobsters. Hooray. The room was large, beds comfortable and the bathtub amazing. The hotel is located steps away from the Piazza Maggiore and a plethora of dining and shopping options. Love the sharing library concept too. Staff was welcoming and very helpful. Really enjoyed my three night stay here."

Tripadvisor.com

Sharon

28 June 2012

"Soggiorno relativamente spesso in questo hotel per gli studi e mi sono sempre trovata perfettamente bene. Lo staff é disponibile e molto gentile, le camere sono pulite, spaziose e luminose e la posizione dell'hotel é centralissima. L'hotel ideale. Le camere a tema, inoltre, sono stupende, ho avuto il piacere di soggiornare nella stanza dedicata alla stilista Schiapparelli e posso assicurarvi che é davvero unica.
Nessun lato negativo. Se proprio dobbiamo cercare il pelo nell'uovo trovo uno spreco che cambino la saponetta tutti i giorni, quando il soggiorno é prolungato. Ma daltronde é qualcosa che fanno quasi tutti gli alberghi. :D Non possiamo nemmeno considerarlo un lato negativo!"

Booking.com