BILBOLBUL ROOM 2011

CAMERE

PRENOTA ONLINE

ecofriendly diversamente abili animali celiaci

BILBOLBUL ROOM 2011

di Marina Girardi

La camera 109 nasce dalla nostra collaborazione con BilBOlbul, Festival Internazionale del Fumetto. Vi sono esposte le illustrazioni che gli artisti presenti all'edizione 2011 hanno voluto dedicarci per ringraziarci della nostra ospitalità. Tantissimi autori che ogni anno animano le giornate di Bilbolbul lasciano in un disegno la traccia del loro passaggio. A tessere le fila fra un’immagine e l’altra, e accordare le tante mani che trovano casa in questa stanza è Marina Girardi, che con la sua tempera colorata ha creato un universo di simpatici mostricciatoli.

Il Cappello Rosso è un albergo del centro di Bologna che ogni anno ospita alcuni disegnatori in occasione del Festival Internazionale di Fumetto BilBOlbul. Alcune stanze sono state decorate dagli artisti stessi, altre sono diventate una mostra dei disegni lasciati in dedica.
In una di queste ultime mi è sfuggita un’orda di mostriciattoli beffardi che ha invaso ogni superficie e si è spalmata fino ad ogni angolo e pertugio.
Quando sono andata a documentare l’accaduto una delle addette alla pulizia delle camere, una corpulenta signora dell’est, ha esclamato: Sì sì, abbiam trovato la sorpresa… questi disegni mi ricordano i tempi felici… quelli che ormai se ne sono andati …. (Marina Girardi).

Illustrazioni: Alessandro Tota, Alice Socal, Andrea Poggiaro, Ben Katchor, David B, Davide Toffolo, Edmond Baudoin, Emile Bravo, Fabio Visentin, Francesca Ghermandi, Giulio MacaiOne, Jose Munoz, Laura Scarpa, Luca Schenardi, Mabel Morri, Mariana Chiesa, Massimo Fenati, Michelangelo Setola, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Paolo Parisi, Paper Resistance, Sara Colaone, Vanna Vinci.

Marina Girardi è nata in provincia di Belluno nel 1979.
Ha frequentato il corso di Fumetto e Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha vinto nel 2008 il premio Komikazen, Festival internazionale del fumetto di realtà di Ravenna, con il progetto del libro a fumetti Kurden People, edito nel 2009 da Comma 22 Editore. Per la stessa casa editrice nel 2010 ha realizzato Appennino. Ha recentemente partecipato ai progetti La costituzione illustrata – autori di fumetto e illustratori ridisegnano la costituzione e Migration – A story for history. I suoi disegni sono apparsi su Tiamottì – undici canzoni italiane a fumetti (2010, Arcana editore), e sulle riviste Illywords, Alice Baum, Gillette e Self comics. Disegna, per la Casa Editrice Aìsara (Cagliari), le copertine della collana Yakamoz.
A Bologna, dove vive da più di dieci anni, canta in un gruppo che si chiama Alhambra, lavora come pittrice di strada e conduce laboratori di fumetto per bambini e ragazzi.


photogallery